Baciate ad occhi aperti, fanciulli: non c’è niente da sognare. Sbarrate le palpebre, irrigidite i muscoli, sgranate le vostre pupille. Fate in modo che l’altro baci un cadavere e avrete finalmente messo da parte il meglio delle vostre e delle sue illusioni.

Aggiungi commento
  • Nessun commento trovato